DOCUMENTI E VISTI PER STUDIARE ALL’ESTERO

Verifica cosa occorre per la tua vacanza studio all’estero

  • Documenti e visti per studenti Italiani e Europei fuori Eu
  • Documenti di viaggio per studenti minorenni
  • Assicurazioni mediche per soggiorni studio all’estero
Documenti e visti per studiare all'estero
DOCUMENTI E VISTI PER STUDIARE ALL’ESTERO

QUALI DOCUMENTI E VISTI SERVONO PER STUDIARE ALL’ESTERO?

Stai per partire per una vacanza studio o soggiorno linguistico all’estero e hai dubbi sui documenti di viaggio da portare?

Studiare all’estero per un corso di lingua, una vacanza studio o frequentando una scuola superiore o l’università in un altro Paese richiede rispetto per le norme di circolazione europee e non europee e per le indicazioni sui documenti necessari per entrare Paesi stranieri e rimanerci per motivi di studio.

Abbiamo quindi creato una piccola guida sui documenti e eventuali visti necessari per poter studiare (o lavorare) all’estero nei Paesi da noi trattati con le nostre vacanze studio e soggiorni studio e linguistici all’estero.

STUDENTI EU IN VIAGGIO VERSO PAESI EU

Studenti Italiani o con cittadinanza Eu in viaggio verso Paesi Eu

Gli studenti con cittadinanza di un Paese Eu possono viaggiare verso un altro Paese EU semplicemente con la carta di identità in corso di validità (purchè valida per espatrio) o passaporto. Non sono necessari visti o specifici permessi.

Questo si applica indipendentemente dal tipo di vacanza studio o corso che seguirai all’estero, dalla tua età e dalla città di destinazione.

Se hai dubbi sulla Brexit e i documenti necessari per viaggiare verso il Regno Unito, leggi la nostra guida sull’argomento.

STUDENTI NON EU VERSO PAESI EU

Studenti con cittadinanza extra- Eu e permesso di soggiorno EU in viaggio verso Paesi Eu

Gli studenti che risiedono permanentemente in un Paese Eu con un permesso di soggiorno valido potrebbero avere limitazioni nei viaggi per motivi di studio verso un altro Paese Eu. Sono a volte richiesti visti di studio, che vanno richiesti con ampio anticipo.

Raccomandiamo quindi di iscriversi al soggiorno linguistico o vacanza studio all’estero con alcuni mesi di anticipo, e di contattare l’ambasciata del Paese di destinazione per verificare la necessità di eventuali Visti.

Le regole sull’immigrazione potrebbero cambiare secondo il Paese di origine dello studente e la sua cittadinanza, quindi è sempre meglio non affidarsi al “sentito dire” e verificare per il proprio specifico caso con l’ambasciata di competenza.

VIAGGIARE VERSO GLI STATI UNITI

Tutti gli studenti in viaggio verso gli Stati Uniti

Gli studenti in viaggio verso gli Stati Uniti potrebbero aver bisogno di un visto studente. Questo dipende da molti fattori, come cittadinanza, durata del viaggio e tipo di corso frequentato.

Studenti con cittadinanza italiana:

  • Se in viaggio verso gli Usa per massimo 90 giorni E con un corso di massimo 18 ore settimanali: non occorre visto, è sufficiente registrazione Esta
  • Se in viaggio verso gli Usa per massimo 90 giorni Ma con un corso di oltre 18 ore settimanali: occorre visto studente F1
  • Se in viaggio verso gli Usa per più di 90 giorni, indipendentemente dal tipo di corso: occorre visto studente F1

Occorrono almeno 2 mesi dal momento in cui si è effettuata l’iscrizione al corso o la vacanza studio per poter ottenere il Visto studente F1. Raccomandiamo quindi di iscriversi con largo anticipo.

Studenti con cittadinanza EU:

Si applicano teoricamente le stesse previsioni degli studenti con cittadinanza italiana, Ma ciò dipende dagli accordi del singolo Paese con gli Stati Uniti. Raccomandiamo quindi di verificare sul sito https://it.usembassy.gov/it/visti/

Studenti con cittadinanza non EU:

salvo accordi di mobilità specifici tra il Paese di origine e gli Stati Uniti, tutti gli studenti con cittadinanza non Eu devono richiedere un visto Studente o per turismo per potersi recare negli Usa per una vacanza studio o corso di lingua.

VIAGGIARE VERSO IL CANADA

Tutti gli studenti in viaggio verso il Canada

Gli studenti in viaggio verso il Canada potrebbero aver bisogno di un visto studente. Ciò dipende dagli accordi bilaterali con il Canada e il Paese di origine, durata del viaggio e tipo di corso.

Studenti con cittadinanza italiana:

  • Se in viaggio verso il Canada per meno di 6 mesi, non occorre visto, ed è sufficiente registrazione Esta. Se minori di 18 anni, occorrono alcuni documenti integrativi per il viaggio, come la custodianship. Occorre pertanto iscriversi al corso di lingua o vacanza studio con almeno 1-2 mesi di anticipo rispetto alla partenza.
  • Se in viaggio verso il Canada per più di 6 mesi o se è prevista una possibile estensione oltre i 6 mesi iniziali, occorre visto studente. Per i minori di 18 anni, occorrono alcuni documenti integrativi per il viaggio, come la custodianship. Raccomandiamo quindi di iscriversi al corso di lingua o vacanza studio con almeno 3 mesi di anticipo rispetto alla partenza.

Studenti con cittadinanza diversa da quella Italiana:

REQUISITI AGGIUNTIVI PER STUDENTI MINORENNI
Studenti minorenni e speciali normative per under 18
  • Gli studenti di età compresa tra i 14 anni (compiuti) e 18 anni, possono viaggiare senza accompagnatore. Consigliamo tuttavia di fornire al/alla proprio/a figlio/a una dichiarazione di consenso al viaggi compilata (non occorre autenticazione) come da modello allegato
  • Se lo studente ha meno di 14 anni al momento della partenza, si applicano però le normative italiane della Polizia di stato sull’espatrio di minori non accompagnati
COPERTURE ASSICURATIVE IN VIAGGIO
Coperture mediche e assicurazioni per viaggi studio all’estero

Qualunque sia la meta della tua vacanza studio, occorre sempre verificare le coperture mediche e la necessità di assicurazione specifica per il Paese di destinazione.

  • Come indicato sulla nostra guida alle assicurazioni mediche per le vacanze studio, è sempre possibile sottoscrivere, al momento della prenotazione delle nostre vacanze studio all’estero e soggiorni linguistici, una polizza assicurativa integrativa, spesso comprensiva di responsabilità civile e annullamento viaggio.Ma è davvero necessario? Vediamolo insieme

Studenti Eu in viaggio verso Paesi Eu:

  • Per studenti con cittadinanza Eu in viaggio verso paesi Eu, la tessera sanitaria (detta anche European Insurance card) ha già valore di assicurazione medica 
  • La copertura medica ha valore di reciprocità: ovvero lo studente in viaggio ha diritto all’assistenza medica alle condizioni del Paese ospitante e dei suoi cittadini, non alle condizioni Italiane.Potrebbe quindi essere consigliabile sottoscrivere una polizza medica integrativa, specialmente per viaggi studio lunghi o in caso di condizioni di salute particolari.
  • Gli studenti con permesso di soggiorno Eu e tessera sanitaria Italiana potrebbero non avere diritto alla stessa copertura medica. Raccomandiamo di verificare prima della partenza con il ministero della Salute del Paese di destinazione.

Studenti in viaggio verso Paesi non Eu:

  • In Paesi non Eu, il concetto di assistenza medica è molto diverso, e solitamente, specialmente negli Stati Uniti o Canada, è necessario avere una polizza medica con una copertura sufficiente per la durata e i costi della sanità nel Paese di destinazione.
  • Come indicato sulla nostra guida alle assicurazioni mediche per le vacanze studio, partire verso Canada o Stati Uniti senza assicurazione medica è molto rischioso, e, quindi, sconsigliato.

 

CONTATTACI PER UN PREVENTIVO SULLE NOSTRE VACANZE STUDIO ALL’ESTERO

Indica per favore il periodo dell'anno, il mese, oppure la data in cui vorresti partire.