Stage professionali nel Regno Unito

Dopo aver studiato inglese per molti anni, anche con esperienze all’estero, arriva il momento di mettersi alla prova con una esperienza full immersion all’estero. Ve ne sono di tanti tipi, ma sicuramente per chi ha già fatto delle vacanze studio all’estero in precedenza o studia all’università, un’esperienza lavorativa o di stage è un’opzione molto interessante.
Che cos’è uno stage all’estero?

Per stage all’estero si possono intendere diverse cose, tra cui uno stage linguistico (tipicamente di una o due settimane per studenti delle scuole medie o superiori con corso di inglese e sistemazione in famiglia o in college), che però non è quello di cui parliamo adesso. Si parla di stage come di esperienza lavorativa, non retribuita o con un rimborso spese, svolta da giovani studenti universitari o neolaureati per mettere in pratica parte dello studio precedente e per prendere familiarità con il mondo del lavoro, o possibilmente per trasformare poi l’esperienza di stage temporanea in un lavoro più stabile e a tempo pieno.
In particolare sono possibili due tipi diversi di stage in Inghilterra, o internship come viene chiamato in lingua inglese.

Stage a Londra o Eastbourne non qualificato: ovvero una esperienza lavorativa o stage per studenti anche minori di 18 anni. E’ possibile partecipare con almeno 16 anni di età, e la durata è di 3 settimane circa minimo di cui una settimana di corso di inglese preparatorio all’inizio. È possibile abbinare lo stage ad un alloggio in famiglia (sotto i 18 anni) o in residence (per maggiori di 18 anni). Questa esperienza di lavoro in Inghilterra è chiamato stage perché non occorre esperienza precedente, e dura poche settimane, quindi non è retribuito, e si svolge presso uffici o negozi. In questo modo, i ragazzi che partecipano al soggiorno studio e lavoro a Londra possono mettersi in gioco e vivere la città inglese, come anche usare la lingua nella vita reale, iniziando a capire come funziona il mondo del lavoro, e venendo a contatto con persone inglesi e internazionali al di fuori della classe e delle lezioni, imparando le regole e il rispetto degli orari, e a lavorare in gruppo e in collaborazione con gli altri. E’ anche un’esperienza consigliata per chi un domani, magari dopo il diploma, progetta di studiare in Inghilterra all’università e cercare un lavoro part-time: avere già alcune settimane di esperienza di lavoro precedenti è di grande aiuto perché dimostra la propria buona volontà ma anche dà modo di conoscere il mondo del lavoro e capire in che modo muoversi dopo per esperienze più impegnative e a lungo termine. Questo programma è accessibile dai 16 anni minimo ai 35 anni di età massimo, perché dà benefici di crescita personale anche per chi ha già completato l’università ma non ha mai lavorato all’estero o sta valutando di trasferirsi. E’ possibile inserire questo percorso nell’ambito dei progetti di Alternanza Scuola-Lavoro per studenti delle scuole superiori, da svolgere all’estero autonomamente durante i periodi di sospensione dell’attività scolastica, per poter quindi “lavorare”all’estero e rispondere alle esigenze formative del tuo percorso di studi.
Stage professionale lavorativo in Inghilterra, sempre a Londra o Eastbourne: questa seconda opzione si rivolge a studenti maggiorenni, fino ad un massimo di 35 anni di età. In questo caso, gli studenti sono universitari, o laureandi o già laureati, con un livello di inglese almeno intermedio B2, che vogliono fare un’esperienza di stage professionale all’estero per mettersi alla prova e usare la lingua inglese in modo pratico, ma soprattutto sono orientati a costruirsi un curriculum con un profilo più internazionale. Infatti, gli stage, per lo più della durata di 3-4 settimane (o oltre su richiesta) sono organizzati nel settore di studi o di interesse dello studente. Tra i settori disponibili ad esempio ci sono marketing, finanza, vendite, comunicazione, commercio, turismo, formazione, ingegneria.

Che tipo di stage farò? Che mansioni svolgerò?

Le aziende inglesi, anche per gli stagisti a breve termine, sono molto selettive. Occorre avere un livello di inglese adeguato (B1 per gli stage degli studenti più giovani, B2 o C1 per gli studenti laureandi o laureati), intraprendenza e avere seguito studi inerenti con il settore richiesto. Ovviamente, la presenza di una esperienza lavorativa o di stage precedente nel settore può essere importante, non tanto per la selezione in sé, in quanto non è sempre obbligatoria l’esperienza precedente, ma perché più è l’esperienza maggiore è la possibilità di avere un incarico con più responsabilità. Allo stesso modo, rimanere all’estero per uno stage solo per 3 settimane è diverso che scegliere di seguire un programma di almeno 1 o 2 mesi, perché il datore di lavoro ha più tempo per conoscere ogni studente e affidargli compiti più di responsabilità. La mansione generale iniziale per uno studente senza esperienza è di assistente spesso. In altri casi, possono essere affidati progetti singoli o in collaborazione con altri impiegati.

COME SI SVOLGE UNO STAGE IN AZIENDA

Scegli i nostri programmi di stage lavoro all’estero. Con il termine “stage in azienda” viene indicata un’esperienza lavorativa svolta all’interno di un’azienda con obiettivo formativo. Esso in azienda consente allo stagista di essere inserito in una realtà aziendale che gli permetterà di apprendere maggiormente e più facilmente

DOVE POTER FARE UNO STAGE IN AZIENDA

Nei paesi anglosassoni lo stage ovvero la modalità di apprendimento e di inserimento nel mondo del lavoro è denominata internship ed è una sistema per assumere giovani neodiplomati o neolaureati dopo il periodo di inserimento attraverso lo stage.Potrai scegliere uno stage professionale nel tuo settore di studio o lavorativo all’estero, oppure, se sei ancora all’università e non hai esperienza precedente, potrai fare uno stage generale di formazione all’estero. Che aspetti? Scegli il Paese di destinazione e la lingua che preferisci tra Inglese, e Francese, Tedesco, Spagnolo in Regno Unito, Malta, Irlanda, Germania, Stati Uniti, Canada, Spagna dal menu di ricerca a sinistra.